Trevisani CarloDesign 2 e Tecniche di Modellazione Digitale
Corso di Diploma accademico in:

Design

Titolo del corso:

Design 2 e Tecniche di Modellazione Digitale

Crediti formativi: 10 e 4
Obiettivi Formativi:

Design 2

Il corso si propone di approfondire la teoria, i metodi e le tecniche di progettazione di un prodotto ascrivibile al sistema design contemporaneo, ponendo attenzione alla coerenza del concept e alle strategia di presentazione del progetto stesso.

Tecniche di Modellazione Digitale

Il corso si pone come obbiettivo la formazione tecnica degli strumenti relativi alla progettazione 3d assistita dal computer, approfondendo la capacità di ideare e visualizzare geometrie complesse e la loro realizzazione tramite strumenti software.

Contenuti del Corso: Design 2

Dopo un’iniziale analisi della professione del designer contemporaneo attraverso casi-studio e le visioni di ADI e ICSID, agli studenti saranno assegnati dal docente due temi progettuali:

Il tema primario, di sviluppo annuale, affronta lo sviluppo metodologico di un progetto, partendo dalla dall’identi cazione di un obiettivo di mercato e l’ideazione di un concept ad hoc dove lo studente identi ca l’idea creativa da applicare al progetto;
il secondo tema, di sviluppo semestrale, affronta un’attività progettuale di impronta professionale, organizzata in collaborazione con realtà produttive del territorio.

Tecniche di Modellazione Digitale

Il corso si svolge nella forma di laboratorio:
nel corso del semestre si affronteranno esercizi di dif coltà crescente, partendo da disegni bidimen- sionali per arrivare alla creazione di matematiche tridimensionali complesse.
Lo studente riceverà durante la prima parte delle lezioni le suggestioni riguardo a tali forme di rap- presentazione e durante il progredire del corso, tramite lo svolgimento di esercizi e d esercitazioni a casa sarà chiamato allo sviluppo di modelli tridimensionali.

Metodi didattici:

Design 2

Il corso si svolge nella forma di laboratorio progettuale attraverso revisioni in forma pubblica:
lo studente impara a seguire le indicazioni del docente che lo sta guidando, il quale a sua volta lo indirizza e stimola al ne di ottenere risposte progettuali che poi discute e reindirizza;
Il corso è integrato da lezioni frontali tenute anche con ausilii audiovisivi sui vari argomenti del pro- gramma e uscita didattica al fuorisalone durante il Salone del Mobile di Milano.

Tecniche di Modellazione Digitale

Le lezioni frontali sono costituite da una parte teorica/ tecnica per le acquisizione delle nozioni fonda- mentali con casi-studio esempli cati dal docente e da una parte pratica con esercitazioni e prove.

Modalità di Valutazione:

Design 2

Valutazione dei progetti assegnati in base a coerenza progettuale, correttezza progettuale, e organiz- zazione della presentazione.
La presentazione del materiale dovrà essere redatta come una piccola pubblicazione in formato A3 sotto forma di una copia stampata e dei modello di studio;

Il documento cartaceo dovrà raccogliere tutto l’iter progettuale svolto dagli studenti durante l’anno: ricerche iniziali, schizzi, disegni tecnici e rendering oltre a una presentazione del progetto completo;modelli di studio in scala o al vero e di un’ambientazione degli prodotti/servizi progettati. Il voto sarà costituito per due terzi dalla valutazione progetto primario e per un terzo da quella del progetto secondario.

Tecniche di Modellazione Digitale

Esercitazione pratica di esame da eseguirsi nel tempo di ore tre.
Gli studenti avranno la possibilità si scegliere gli esercizi da svolgere tra quelli proposti con dif coltà crescente.
La valutazione del docente si baserà sulla quantità e sulla qualità del lavoro svolto, con attenzione agli esercizi completati.