Penzo AndreaInterior Design 1
Corso di Diploma accademico in:

Design

Titolo del corso:

Interior Design 1 / Architettura d’interni 1

Crediti formativi: 8
Obiettivi Formativi:

Obiettivo del corso è capire i fondamenti delle tecniche della progettazione e tracciare il percorso di realizzazione dell’opera, dall’idea all’ipotesi di sviluppo tecnologico e funzionale. Di comprendere il rapporto tra individuo e spazio costruito e verificare quanto la composizione dell’ambiente influisca sulla percezione e le risposte sensoriali di chi fruisce gli spazi.

Gli studenti sono chiamati a definire i dettagli costruttivi del progetto con lo sviluppo di un progetto di uno spazio residenziale a bassa complessità, affrontando tutte le fasi.

Altri obiettivi del corso sono: prendere coscienza dello spazio in relazione alla funzione e l’acquisizione di una metodologia progettuale che permetta di affrontare più sfide progettuali.

Si affronta lo sviluppo di un progetto partendo dalla dall’esigenza e dall’analisi dello spazio, delle problematiche, per passare alla fase del concept dove il designer identifica l’idea creativa da applicare al successivo progetto. La rappresentazione del progetto sarà richiesta utilizzando tutti i materiali multimediali, tecnici e narrativi che caratterizzano la presentazione di un progetto professionale.

Al termine del primo anno lo studente potrà capire lo spazio residenziale convenzionale e alcune differenze con gli spazi residenziali speciali.

Contenuti del Corso:
  • Presentazioni ed introduzione al corso; discussione collettiva sulla definizione di interior design; introduzione di tipo architettonico, ai tipi di residenza e al progetto di tesi.
  • Tipo architettonico, carattere tipologico, iconografia e formalismo.
  • Relazione tra contenitore e contenuto; Architettura, arredamento ed interior design.
  • Dall’architetto arredatore al designer; Introduzione degli spazi dell’abitare: i modelli abitativi.
  • Il passaggio dai modelli unici ai modelli di massa e composizione della casa; dalla casa isolata al grattacielo.
  • Dagli interni arredati agli interni come “spazio minimo”.
  • Normativa di riferimento per la progettazione.
  • La cucina e gli spazi di servizio.
  • Gli spazi di relazione e gli spazi ibridi.
  • Progetti di interni dal razionalismo ad oggi; Dibatto.
  • Progetti di interni attraverso l’arte cinematografica; Dibattito.
  • Tecnologie costruttive, strutture, impianti ed assemblaggio degli interni; dibattito e revisione.
  • I – Decorazione degli interni; material board, tavolozze dei colori e texture; dibattito e revisione,
  • II – Decorazione degli interni; material board, tavolozze dei colori e texture; dibattito e revisione,
  • III – Decorazione degli interni; material board, tavolozze dei colori e texture; dibattito e revisione,
  • Revisioni,
  • Introduzione all’interior design negli edifici, spazi non residenziali ed all’interior design nei mezzi in movimento,
  • Rilettura, dibattito conclusivo sugli argomenti trattati e revisione degli elaborati finali.
Metodi didattici:

La didattica; la lezione sarà divisa in due parti; nella prima parte si affronterà il tema della lezione (con filmati, immagini e esposizione a carattere prettamente teorico) con partecipazione attiva degli studenti. Nella seconda parte si dedicherà il tempo alle revisioni collettive delle esercitazioni relative al tema della residenza.

Modalità di Valutazione:

Gli studenti saranno valutati sia sulle esercitazioni preliminari settimanali sia sul progetto d’esame; sull’esposizione e sulla capacità di riportare nel progetto i temi trattati durante le lezioni.